Messaggero Veneto

Mercoledì 17 Febbraio 2016

 

BpVi, sportello dedicato

Adiconsum crea un pool di esperti per i risparmiatori

Un pool di esperti e uno sportello dedicato per aiutare risparmiatori, obbligazionisti o azionisti vittime della débâcle della Banca popolare di Vicenza all’Adiconsum. «Da tempo – spiega il responsabile territoriale Dino Pontisso – abbiamo avviato, attraverso incontri aperti a tutti, una riflessione sulle condizioni di difficoltà registrate da una parte del sistema bancario italiano, anche attraversato da nuove normative comunitarie che modificano le strategie delle banche e incidono, in questo momento particolarmente sulle banche popolari e di credito cooperativo. Ci siamo confrontati con la presidente della Regione e i dirigenti della BpVi per conoscere la dimensione reale del problema e porre i necessari rimedi».

Purtroppo, in Italia la class action, in questa materia, resta un percorso praticamente impossibile. «Per questo – aggiunge Pontisso – abbiamo costituito un pool tecnico che sta raccogliendo la documentazione sulla posizione di ogni singolo cliente per definire le modalità di intervento.

Abbiamo deciso di aprire uno sportello permanente ogni mercoledì dalle 15 alle 17 a partire dal 24 febbraio 2016 nella sede dell’Adiconsum di Udine in via Percoto, n.8/a». Ogni persona interessata a un intervento nei confronti della Banca Popolare di Vicenza o Veneto Banca, dovrà presentare gli atti o la documentazione riferita alla condizione di cliente o socio, distinguendo la situazione truffaldina dalla normalità.

Per informazioni telefonare allo 0432246438 il lunedì, martedì, mercoledì e venerdì dalle 10 alle 12 e il giovedì dalle 15 alle 17.

Dino Pontisso
Dino Pontisso
archivio

altre risorse: