FAI

Via T. Ciconi, 16 - Udine
Tel. 0432-246471 - Fax 0432-246470
E-mail: fai.udine@cisl.it

Messaggero Veneto

Lunedì 25 Giugno 2012

 

Torviscosa.

La conferma dal Ministero. Salvo il centro latte Torvis.

Salvo il Centro Latte di Torviscosa dalla riorganizzazione aziendale del Gruppo Parmalat. Il Gruppo Parmalat presenterà a Parma il 4 luglio, il Piano industriale, nel quale, come già anticipato dall’azienda, si prevede la chiusura di tre siti produttivi, che non riguardano però non rientra il Centro Latte di Torviscosa dove operano 38 lavoratori nella produzione e 6 operatrici al “Bar Bianco” (vendita della produzione a km zero), mentre una cooperativa impegna una decina di addetti.

Questo è quanto emerso nel corso dell’incontro tenutosi ieri al Ministero dello Sviluppo Economico e Attività Produttive a Roma, promosso dai segretari nazionali di categoria di Cisl, Cgil e Uil, a seguito dell’acquisizione di attività negli Stati Uniti da parte di Lactalis, il colosso alimentare francese Lactalis al timone della Parmalat, “tesoretto” questo che i sindacati avrebbero voluto fosse invece investito nei siti produttivi italiani per i quali da tempo chiedono di vedere il Piano industriale. Da qui la richiesta di incontro delle OO.SS nazionali al quale sono stati invitati anche i coordinatori sindacali di Parmalat, Claudia Sacilotto (Cisl), Ingrid Peres (Cgil) e Valter Dal Ben delle Rsu.

La Sacilotto, da noi contattata, pur rimanendo cauta in attesa della presentazione del Piano industriale del Gruppo, manifesta una certa soddisfazione, ma aspetta il 4 luglio per meglio capire nel dettaglio cosa prevede il Piano, prima di fare qualunque dichiarazione in merito.

Ricordiamo che lo scorso anno con l’ingresso di Lactalis nell’azienda di Collecchio, era stato ipotizzato un possibile disimpegno su Torviscosa ritenendolo non strategici, anche a fronte della non più remunerativa produzione del latte fresco che l’azienda sulla quale fondava il proprio business plan, oggi tale ipotesi pare scongiurata risollevando gli animi degli addetti occupati nella storica azienda del marchio Torvis.

La produzione dello stabilimento torviscosino con il prestigioso marchio Torvis, si aggira sulle 75 mila tonnellate giornaliere di latte fresco dal lunedì al giovedì e 100 mila il venerdì. Inoltre viene prodotta per due giorni la settimana il 34 % di panna; un giorno il Buttermilck (latte acido) e la produzione giornaliera della miscela di gelato per il Bar Bianco. Circa tre anni fa, la Parmalat aveva chiuso lo stabilimento dell’Ala Zignago di Padova, portando la produzione a Torviscosa ed effettuando, proprio a fronte di questa delocalizzazione dell’impianto padovano, investimenti negli impianti produttivi.

Francesca Artico

Claudia Sacilotto
archivio

la federazione:

altre risorse: