UdineEconomia

Maggio 2014

 

“No al precariato”

Alessandro Forabosco, Segretario Generale Cgil Udine: “Stiamo affrontando una situazione prolungata di stagnazione econornica, e già male cosi, peggio non puo andare. E’ prioritario un intervento pubblico per rilanciare industria ed edilizia. Attendiamo il nuovo programma industriale della Regione, tenendo però a mente che una politica industriale, per avere effetti concreti, ha bisogno di tempo. Sugli interventi di Renzi in materia di lavoro esprimo un giudizio negativo perché sostanziamente aumenta la precarieta”.

Roberto Muradore - Segretario Generale Cisl Udine: “Stanno crescendo gli stock di mobilità e la cassa integrazione straordinaria che sono le autostrade per il licenziarnento. Il lavoro non si crea per decreto ma con una buona economia, con le imprese. Serve rilanciare il rnanifatturiero; occorre, da parte della Regione, un piano concreto di politiche attive per il lavoro, non basta cambiare i norni. E vanno tutelati tutti quelli che restano senza lavoro, rendendo universali le tutele ma con un'avvertenza: calerà il grado di copertura ed è necessaria la formazione per il reinserimento".

Segretario Generale Uil Udine Ferdinando Ceschia: “Dobbiamo approntare una quantità di investimenti a lungo termine, come una programmazione ventennale di efficientamento energetico, capace di far ripartire l’edilizia ed altri settori collegati alla green economy. Purtroppo pero viviamo nel Paese delle contraddizioni, dove vengono dimenticati i settori strategici. Renzi non mi convince, insiste sulla ricerca del successo: ha sempre bisogno di essere applaudito e la nostra politica ha invece sempre più bisogno di serietà. Non credo nel proclama degli 80€ del bonus fiscale ed il limite del 20% di dipendenti a termine è una contraddizione delle premesse di un decreto che dovrebbe creare lavoro. Precarizzando il mercato del lavoro non si risolvono le cose. Bisogna reintrodurre nella società il senso della prospettiva, della sicurezza, restituendo fiducia alle persone”.

Roberto Muradore
Roberto Muradore
archivio

altre risorse: